Delegazione di buyer africani in Italia in aprile

AFRICA - ITALIA

Una delegazione di buyer africani provenienti da Kenya, Rwanda, Ghana, Senegal e Nigeria, arriverà in Italia il 4 e ripartirà il 9 aprile dopo aver visitato alcune primarie aziende ortofrutticole italiane. Scopo della missione, organizzata da Omnibus, è di avviare flussi di esportazione di ortofrutta dall’Italia all’Africa Sub-Sahariana, una macro-area che può diventare un importante mercato di sbocco. La delegazione visiterà zone di produzione diverse tra loro, dalla Basilicata, grazie alla collaborazione di Asso Fruit Italia, all’Alto Adige, grazie all’impegno e al sostegno del Gruppo VOG.

Per quanto riguarda il profilo delle aziende africane, tutte rappresentate a livello di vertice, si tratta di specialisti dell’import-export ortofrutticolo. Nel caso dell’azienda ruandese, che sarà rappresentata dal suo direttore generale, essa ha interessi in tutta l’Africa Centrale e in Mozambico. Una delle due aziende senegalesi presenti ha rapporti commerciali in tutta l’Africa Occidentale francofona.

Omnibus, individuando e selezionando i buyers – un lavoro durato tre mesi -, ha svolto un sondaggio su un campione piccolo ma significativo di aziende africane dell’area sub-sahariana chiedendo di esprimere il livello di interesse per 10 prodotti ortofrutticoli italiani. Ecco, nell’ordine di preferenza, i prodotti che riscuotono interesse: mele, uva da tavola, pere, kiwi, arance-clementine, limoni, fragole, ciliegie, pesche-nettarine, albicocche. Soprattutto non ci sono dubbi sulla preferenza accordata ai primi quattro prodotti nell’esatto ordine che abbiamo riportato (mele, uva da tavola, pere, kiwi) mentre dalla quinta alla decima posizione l’interesse varia da un intervistato all’altro. Le albicocche, per esempio, sono decime nella media ma vi sono aziende che hanno indicato le albicocche in quinta posizione.

L’iniziativa si inserisce in un più vasto programma che prevede delle ricadute giornalistiche ed editoriali a partire da aprile mentre per il 2017 Omnibus Comunicazione organizzerà una missione di aziende italiane in Africa Sub-Sahariana. Non si esclude un secondo incoming di buyers africani nella seconda metà del 2016 mentre sempre quest’anno Omnibus organizza missioni in Kazakistan (5-11 giugno), in Polonia (28 settembre – 1 ottobre) e a Dubai (13-16 novembre).

« INDIETRO