ISCRIZIONI APERTE ALLA MISSIONE IN MAROCCO DEL 2- 6 DICEMBRE

Sono aperte le iscrizioni alla missione che si svolgerà dal 2 al 6 dicembre – organizzata da Omnibus Comunicazione in collaborazione con Sifel Maroc – ad Agadir

Sono aperte le iscrizioni alla missione che si svolgerà dal 2 al 6 dicembre – organizzata da Omnibus Comunicazione in collaborazione con Sifel Maroc – ad Agadir e dintorni, dunque nel cuore del Marocco ortofrutticolo.

Lo svolgimento di Sifel (3-6 dicembre), tradizionale fiera ortofrutticola marocchina, sarà l’occasione per incontri B2B e visite aziendali organizzate da Omnibus Comunicazione, con opzioni a parte per coloro che fossero interessati anche ad una presenza nell’ambito della collettiva italiana all’interno del Sifel.
La missione si rivolge alle aziende interessate ad importazioni dirette dal Marocco, agli esportatori italiani di mele e kiwi e ai fornitori di servizi e tecnologie. La missione offre infatti l’opportunità di contatti diretti con le più importanti realtà dell’export marocchino di ortofrutta e con alcune aziende di importazione, interessate ad alcuni prodotti tra cui appunto mele e kiwi. Inoltre in Marocco la tecnologia italiana per la lavorazione dell’ortofrutta è particolarmente apprezzata.
Il pacchetto base della missione comprende i voli di andata (Milano Malpensa – Casablanca, Casablanca – Agadir) e ritorno, 4 notti in hotel 4 stelle, accesso al Sifel e partecipazione alle visite aziendali, per un costo complessivo di 1.600 euro. Un secondo pacchetto include in aggiunta un tavolo aziendale nello stand collettivo italiano e un calendario di incontri b2b al tavolo, concordati in anticipo. Il costo per questo pacchetto è di 3.000 euro. L’eventuale presenza di una seconda persona per una stessa azienda prevede un costo aggiuntivo di 800 euro.
Gli incontri b2b si terranno nei pomeriggio del 3 e nella giornata del 4 dicembre. Il programma di visite aziendali si svolgerà il 5 dicembre. La partenza da Agadir è prevista la mattina del 6 dicembre. Il vettore aereo è Royal Air Maroc.

« INDIETRO